La macchina scenica si è fermata
ma è una sosta non un capolinea.
Ripartirà più forte che mai.
La nostra maschera non trattiene il virus, ma vince la paura di restare soli.
Adesso è il momento di diventare prima di tutto persone, cittadini, abitanti del mondo.
Adesso ci fermiamo.
Giù la maschera.
Cala il sipario.
Ma non si fermerà l’amore per l’arte.
Non si fermerà la nostra passione.
Non si fermerà il nostro impegno.
Non si fermerà la nostra creatività.
Ci saremo!
Ci sarete!
Un teatro aperto accende la vita.
Un teatro civile rispetta le regole.
E può salvare la vita!
#teatro
#iostoacasa
#andratuttobene